Fine script necessari al funzionamento del banner sui cookies -------------->
    Cookies
ebooksopen.org logo
Libri di eBooksOpen.org

Genere

Come leggere gli eBooks

I software per leggere gli eBooks cambiano a seconda del formato degli stessi e del sistema operativo che state utilizzando. Per permettere tutti di accedere alla nostra biblioteca abbiamo scelto dei formati supportati da tutti i sitemi operativi.

Leggere eBooks su windows

Per gli eBooks in formato ePub consiglio calibre, leggero, funzionale e scaricabile gratuitamente da un sacco di siti. Basta eseguire una ricerca "calibre download" su google per scaricarlo.

Per i pdf ottimo è Adobe Reader(r) di Adobe(r), anche se piuttosto "corposo". Puoi trovare anche un sacco di alternative gratuite su Internet, tutte discrete, anche se nessuna perfetta come la versione ufficiale.

I podcast sono in mp3, un formato che Windows legge nativamente, quindi che non dovrebbe richiedere nessun programma aggiuntivo. Al massimo, nelle vecchissime versioni del sistema operativo di Redmont, un aggiornamento dei codec, che, comunque, dovrebbe avvenire in automatico.

Leggere eBooks su Linux

Su Linux per installare un lettore di ePub basta fare una ricerca col vostro gestore di pacchetti, ne troverete centinaia. Io, personalmente, uso Okular, già preinstallato su Xubuntu, leggero, forse anche troppo scarno, ma non manca niente di quello che serve.

Per i pdf di solito basta il visualizzatore di documenti preinstallato nel vostro sistema operativo. Dovesse mancare, facile e leggero è Xpdf. Compatibile con tutte le distro e scaricabile in pochi KB.

Immagino che tutti i vostri pinguini possano leggere mp3, nel caso non fosse così, dovete leggere un tutorial su come si installano i codec nella vostra distro

Dispositivi portatili

Il formato ePub, con tutti i suoi limiti, ha il vantaggio di essere utilizzabile in tutti i dispositivi mobili, senza la necessità di installare software aggiuntivo. Il formato è nato per i vecchi palmari dotati di sistema operativo "palm" e da allora ogni dispositivo aveva integrato un lettore

Credo di essere stato esaustivo, nel caso ci fossero problemi potete lasciare una richiesta sotto, tra i commenti.